Mon Paris

Galleria Rigo
15/6 – 5/7/2018
Damir Perinić: Vivere a Parigi, passeggiare a Parigi, fare le foto di Parigi / Vivre à Paris, se balader à Paris, faire des photos de Paris

Inaugurazione: 15/6/2018 alle 21
La presentazione del libro di Damir Perinić Mio Parigi: 15/6/2018 alle 20:30 nel Museo Lapidarium
Gli ospiti: Anamaria Habjan e Vilma Bartolić.

L’architetto Damir Perinić, che ora abita già da tanti anni a Parigi, ha una profonda consapevolezza dell’attrazione pericolosa e della semplicità seducente delle scene della città in cui vive e opera. L’accademico Tonko Maroević scrive che, con la sua camera sempre pronta, Perinić è un curioso passante per il centro città e le zone periferiche, interessato vivamente a tutti i fenomeni del vivere parigino, ma forse anche di più alle manifestazioni temporanee degli incontri umani e in particolare agli inaspettati, imprevisti, impensati casi dell’avvicinamento intimo o della reazione quasi istintiva. Nel procedimento fotografico di Perinić si intravede una sensitività popartistica, la sensibilità per l’oggettività contemporanea, il senso per il paradossale straniamento degli oggetti e dei fenomeni quotidiani. Non meno impressionanti sono gli effetti conseguiti da Perinić con il posizionamento delle figure nel gioco di chiaroscuro, nella polarizzazione dinamica degli strati scuri e di quelli trasparenti. Il suo saldo ritrattistico di fisionomie e generazioni diverse, di razze e status diversi è proprio impressionante, anche se non si tratta mai di una messa in posa o di una stilizzazione piacevole, ma di un’azione vitale e improvvisata atta a trovare la vista ottimale e quell’insostituibile istante privilegiato di raccoglimento (del fotografo) e di rilassamento (del modello). In tal modo, come conclude Maroević, è rimasto fedele anche alle supposizioni baudelairiane dell’autore che sta in agguato sul marciapiede aspettando il motivo e annusandolo in ogni angolo e che contestualmente si rivolge arditamente ed allo stesso tempo anche dolcemente a ‘una passante’ di cui ‘non si sa dove corre, mentre lei non ha idea di dove va lui’.

Paris-petit-train-de-fumeuses_WEB
Paris, Petit train de fumeuses, courtesy by Damir Perinić

Damir Perinić
Architetto e fotografo croato che vive e lavora a Parigi. È uno dei fondatori e anche presidente dell’associazione AMCA (Almae Matris Croaticae Alumni) che dal 1991 si occupa di avvicinamento delle culture francese e croata, nonché di presentazione degli autori e dei progetti croati in Francia. Da architetto passa tutta la carriera professionale a Parigi, mentre in Croazia partecipa a tutta una serie di concorsi architettonici. Ha iniziato ad occuparsi di fotografia ancora da giovane. Ha ideato la prima mostra fotografica insieme a Vlado Martek a Zagabria nella galleria Inkubator nel 2014. Seguono le mostre personali nella Loggia a Hvar, nella galleria Skale do Sunca a Stara Novalja e nel club fotografico Split nel 2016.

Le fotografie esposte alla mostra allestita nella galleria Rigo sono state scattate a Parigi nel periodo dal 1972 al 2018.

Damir Perinić_design by Klasja Habjan
Design by Klasja Habjan

Paris-Madame,-le-siphon-est-bouché_WEB
Paris, Madame le siphon est bouché, courtesy by Damir Perinić

– – –
Il programma é stato realizzato con i finanziamenti della Città di Cittanova e Assessorato alla cultura della Regione Istriana.